forse

mercoledì 15 luglio 2015

Il nome dell'assassino

La decisione è presa: domani vado al mare.
Se neanche in questo modo riesco a rimediare una bella grandinata, non mi resta che lavare l'automobile o tentare una presentazione del libro all'aperto, insomma il signor Murphy non può lasciarmele passare tutte lisce.
Il caldo allucinante dura molto meno dei mesi di piogge incessanti e il freddo insopportabile, ma per come la gente da di matto oltre i 28°, un paio di mesi di calura possono bastare.
Io sento freddo da 22° in giù e caldo dai 34 in poi, non fa molta differenza se sono 40 e non soffro in modo particolare perché non pratico grandi attività fisiche durante le ore calde.
Già alcuni anni fa un mio fidanzato mi chiamava "Miriam si sveglia a mezzanotte" ... non ho mai capito se era riferito ai miei orari o al numero di cadaveri in soffitta.
Pazienza.
Promuovo questo mio libro ché in fondo è appena uscito, è distribuito nelle librerie di Trieste e provincia e si può ordinare scrivendo a infolanternaingiallo@gmail.com... per adesso.
Volete sapere il nome dell'assassino?
Non me lo ricordo.