forse

sabato 29 luglio 2017

I figli non sono proprietà

Ammetto che vedere la Lorenzin gongolare davanti alle telecamere neanche avesse vinto un Oscar mi da fastidio quanto la stampa che parla di emergenza caldo in estate ed emergenza freddo d'inverno.
Davanti alle cose troppo sceme io divento morbosa, non conoscendo personalmente qualcuno contrario ai vaccini mi sono un po' documentata in rete circa le motivazioni delle persone contro.
I siti che trattano l'argomento sono di quelli con le pubblicità delle diete miracolose e i soliti giochi on line... tanto per farsi un'idea del livello etico (i soldi sono soldi).
Naturalmente se sei disposto a credere di poter perdere 30 chili in sette giorni o arricchirti giocando on line, allora potresti anche prendere per buoni i soliti articoli che attingono al "come funziona all'estero"
Personalmente non mi piacciono le cose obbligatorie, ma se il buon senso scarseggia... in fondo anche la scuola è dell'obbligo e per fortuna nessuno scende in piazza per rivendicare il diritto di allevare figli ignoranti.
Così ribadisco l'invito per le persone che intendono curarsi con la medicina alternativa, nutrirsi in modo bizzarro ed esercitare una specie di diritto di proprietà sui figli di andarsene a vivere in qualche riserva e starsene tra di loro perché la libertà di lasciare ammalare il tuo bambino sanissimo potrebbe decretare la morte del suo compagno di scuola non in perfetta salute che del vaccino deve fare a meno.